Khruangbin – Con Todo El Mundo (Late Night Tales, 2018)

Il rock psichedelico dei texani Khruangbin esplora e ricrea un mondo esotico e passato, come in un’allucinazione geografica e ipnagogica adatta a spiriti nostalgici e romantici. Si parte dalle suggestioni neo-esotiche di compilatori e collezionisti di rare-sound per arrivare al riciclo e all’emulazione di materiali dimenticati e ignoti e alla commistione di linguaggi antitetici: fino a oggi hanno suonato rock alternativo costruito su schemi di sensuale R&B mediterraneo e asiatico, funk morbido e melodico collegato alla tradizione pop tailandese, chillout e cose del genere. Ora il trio punta a confrontarsi con influenze chicane, caraibiche, iraniane e indiane (d’India), aggiungendo personalità ed eleganza, in ogni ritmo (tutti costruiti in backbeat), in ogni scelta dinamica, in ogni assolo di chitarra. Potremmo descrivere l’esperienza sonora come fusion dreamy in cui c’è tanto surf quanto soul, tanto funk quanto etnochill retro-futuristica, ma il tutto sommerso e addolcito, levigato dall’eco della distanza e della lontananza. Una finezza, in un certo senso, che aumenta la magia e il mistero, la fantasia e la curiosità.

“Con Todo El Mundo” sembra di riascoltare un originale dimenticato del chicano rock, una sonorizzazione lounge di scuola umilianana (“Friday Morning”) o un qualche bootleg di una prog-rock band persiana. La linea di demarcazione tra stili è sottilissima eppure rispettata e celebrata a seconda dei particolari effetti cromatici e tematici rivelati dalla voce morbida e amonizzante di Laura Lee o delle parti chitarristiche suonate da Mark Speer.

Il miscuglio ritmico e timbrico è studiato e strategicamente strutturato. Se le scale mediorientali trascendono in ballata centramericana (“Maria También”) è per opportunità e ricerca, e non soltanto per volontà di eclettismo e relativismo culturale. L’impostanzione ordinata, pacifica e d’atmosfera collega l’intera sperimentazione al filone exotico-lounge, proprio quando sembrava che il genere fosse destinato a rinascondersi. I corsi e i ricorsi storici.

[sette]

CLICCA QUI per continuare la lettura

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*