Da Fattori a Balla, i colori e le forme del lavoro in mostra a Carrara

Se il lavoro avesse una forma, avrebbe probabilmente i contorni della campagna di Lorenzo Fattori, la potenza del patriottismo popolare del Risorgimento, le sembianze dei lavoratori – dal calzolaio all’arrotino – con le loro stentate esistenze. Avrebbe la leggerezza delle lavandaie, con le ceste …

CLICCA QUI per continuare la lettura

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*