Dimensioni delle foto di Instagram

Dimensioni delle foto di Instagram

28 Ottobre 2021 Off Di Redazione

Conoscere il formato delle immagini Instagram è una delle regole fondamentali per ottimizzare il vostro profilo.

Instagram è infatti da molto tempo il più popolare e proficuo social al quale potrete accedere, una fonte inesauribile di opportunità, ma per poterlo sfruttare al meglio bisogna conoscerne i segreti.

Esistono infatti alcune accortezza che vi permetteranno di avere un profilo funzionale ed accattivante, creato in modo che possa attirare più clienti possibile e aumentare la vostra popolarità in maniera esponenziale.

Tra questi abbiamo per esempio una bacheca omogenea, armoniosa, un ottimo impatto al colpo d’occhio, ma soprattutto la qualità di ciò che si pubblica.

In quest’ultimo suggerimento si nasconde l’importanza del conoscere il la dimensione di un post Instagram: pubblicando le immagini delle dimensioni giuste, non rischierete infatti di imbattervi in una perdita di qualità del contenuto, e di conseguenza in un problema visivo del vostro profilo.

Andiamo quindi a vedere quali sono le dimensioni giuste per i vostri post di Instagram.

Foto formato Instagram: il post

Il post è la pubblicazione principale su un profilo, ed è solitamente costituito da una fotografia. In questo caso il formato delle immagini di Instagram è molto semplice e deve tenere conto di alcune regole.

Innanzitutto, può essere caricato sia in formato PNG che JPG, non fa alcuna differenza, purché questo sia di qualità alta, e non presenti elementi a bassa risoluzione.

Esistono poi ben tre diverse conformazioni alle quali affidarsi, e bisogna fare attenzione che le foto pubblicate si adattino perfettamente a queste dimensioni: abbiamo il post quadrato, quello verticale e quello orizzontale.

Nel primo caso, le dimensioni ottimali partono dai 600×600 pixel, fino ad arrivare ad un massimo di 1080×1080.

Il secondo viene chiamato anche formato portrait, si sviluppa verticalmente e consente delle dimensioni che vanno dai 480×600 pixel fino ad un massimo di 1080×1350 pixel.

L’ultimo formato delle immagini Instagram è detto anche landscape, e parte dai 600×355 pixel, per arrivare fino a 1080×566 pixel.

Ricordiamo infine che anche le anteprime sono molto importanti. Queste tuttavia sono sempre quadrate, di una dimensione 292×292, fate quindi molta attenzione soprattutto nel postare foto orizzontali o verticali, perché potrebbero apparire in maniera poco armoniosa quando andrete a visualizzare la bacheca nella sua interezza.

Le storie e l’importanza del formato

Un altro formato delle immagini Instagram molto importante è quello delle stories. Questo elemento social è ormai il più diffuso, quello che vi permette di entrare più facilmente in contatto con il vostro pubblico, e per questo motivo non bisogna mai sottovalutarne il potere.

Anche le stories hanno delle dimensioni ben precise, che sono 1080×1920, facendo particolare attenzione alla ratio, indicata in 9:16.

Ma non basta conoscere le dimensioni per poter pubblicare una storia perfetta: bisogna anche tenere in considerazione alcuni accorgimenti per evitare che il contenuto venga alterato o non sia correttamente leggibile.

Quando si pubblica una storia, i margini inferiori e superiori sono infatti sempre coperti dalle scritte di default di Instagram, e bisogna perciò avere cura che in quegli spazi non siano presenti elementi importanti dell’immagine o del video.

Per ottenere una buona visualizzazione dell’immagine, è quindi consigliabile che l’elemento principale compaia con un margine di 211 pixel verso l’alto e 265 verso il basso.

In questo modo avrete un buon formato immagine Instagram e non rischierete di oscurare il vostro contenuto.

Formato immagini Instagram per Reels e IGTV

Passiamo ora alle due principali forme di video presenti su questo famoso social. Anche in questo caso, il formato delle immagini Instagram è fondamentale per quanto riguarda la presentazione sul profilo, e quindi l’immagine che si trasmette a chi lo viene a visitare per la prima volta.

I Reels sono per esempio una tipologia di video breve, introdotta proprio nel 2020 sotto la scia del concorrente TikTok, nei quali si possono utilizzare a proprio piacimento filtri, effetti e contenuti audio.

Si sono rivelati immediatamente popolari ed ora la quantità prodotta ogni giorno è diventata esorbitante, poiché sono un mezzo particolarmente efficace per farsi conoscere.

Ciò che dovete ricordare, è che i Reels hanno sempre un formato verticale, e le loro dimensioni rimangono, come per le stories, 1080×1920 con ratio 9:16.

I video IGTV sono invece molto apprezzati perché conferiscono una libertà diversa, potendo caricare contenuti che durano anche un’ora intera.

IGTV è infatti una sezione a parte del social, e in questo caso il formato immagini Instagram è fondamentale.

Il video in sé per sé rimane sempre verticale, con dimensioni uguali a quelle dei Reels e delle storie, ma l’elemento importante in questo caso sono le copertine.

Ogni video è fornito di un’immagine di copertina, che si rivelerà come il biglietto da visita del contenuto, e proprio per questo motivo deve essere perfetto. Ricordate quindi che le sue dimensioni sono 420×654 pixel con un rapporto 1:1,55.

Conclusioni

Come abbiamo visto, il formato delle immagini Instagram è fondamentale per avere un profilo ottimizzato in tutto e per tutto.

L’immagine e l’impatto visivo sono i primi elementi in grado di attirare un potenziale cliente, e per questo motivo tutto deve essere impeccabile ed assolutamente omogeneo.

Con gli accorgimenti che abbiamo appena elencato ed una strategia di contenuti fantasiosa ed accattivante, siamo certi che il vostro profilo potrà diventare un mezzo incredibile per espandere il vostro business.

Lavorare sui social non è così facile come può sembrare dall’esterno, ma con costanza e fantasia potrete realizzare un’arma infallibile che vi porterà grandi soddisfazioni.

Post in collaborazione con step1