Come imparare il mestiere del fabbro: 5 tips

Come imparare il mestiere del fabbro: 5 tips

30 Maggio 2022 Off Di Redazione

Come imparare il mestiere del fabbro potrebbe sembrare una domanda fuori dal nostro tempo ma, a nostro parere, resta un lavoro utile che potrebbe portare soddisfazioni a chi lo esercita.

Essere fabbro, infatti, potrebbe aiutarvi ad esercitare questo hobby e allo stesso tempo farne un lavoro remunerativo. Spesso inoltre si tratta di un mestiere che rende possibile tirar fuori il proprio estro creativo fino, in alcuni casi, riuscire ad esprimere una vera e propria forma d’arte.

Vediamo di seguito alcune dritte su come approcciare al mestiere, grazie anche a suggerimenti dati da fabbrofirenzeeprovincia.it, ovvero da esperti nell’ambito.

Cosa fa il fabbro?

Prima di vedere come imparare il mestiere del fabbro vediamo velocemente cosa fa un fabbro. Il lavoro del fabbro consiste nel creare saldature e fare riparazioni e per farlo il fabbro deve riscaldare il metallo tramite il fuoco o altre fonti di calore.

Un lavoro che può essere fatto nel settore manifatturiero, quindi edile, ma che rientra anche nell’ambito artistico. Infatti, esercitando il mestiere di fabbro potrete creare cancelli, sculture di metallo e ringhiere decorative.

Come diventare fabbro

Per diventare fabbri sicuramente necessiterete di una certa forza fisica e potrebbe essere utile frequentare dei corsi di formazione per migliorare le proprie tecniche e competenze.

5 consigli per imparare il mestiere del fabbro

Vediamo adesso insieme dei consigli per imparare il mestiere del fabbro.

Documentati con riviste e libri specializzati

Il primo passo potrebbe essere quello dello studio personale. Oggigiorno, potrete trovare libri e riviste specializzate che vi aiuteranno a capire le prime basi del lavoro di fabbro. Questo potrebbe essere un buon punto di partenza per iniziare.

Impara il mestiere di fabbro con scuole professionali

Avendo acquisito le basi del mestiere di fabbro il secondo passo potrebbe essere quello di frequentare scuole professionali o corsi di formazione. La scelta tra la prima e la seconda dipende dal tempo e dalle risorse finanziarie che avete a disposizione. Qui potrete mettere in pratica i fondamenti del mestiere del fabbro: la saldatura tramite fiamma ossi-acetilenica, il come gestire in sicurezza il metallo caldo, quali attrezzature di sicurezza utilizzare durante la saldatura.

Perfeziona e fissa le tecniche acquisite

Il terzo passo per imparare il mestiere di fabbro è perfezionare le tecniche acquisite e imparare quelle più moderne.

Parliamo in questo caso di saldatura fatta con TIG (tungsteno gas inerte) e MIG (metallo gas inerte) o la tecnica del taglio al plasma.

Fare apprendistato per imparare il mestiere del fabbro

Ulteriore passo è quello di iniziare a fare pratica in dei luoghi di lavoro. Frequentando un programma di apprendistato affinerete e toccherete con mano il vero lavoro di fabbro.

Considerate che l’apprendistato mira anche a rilasciare dei certificati. Potrete poi iscriverti negli albi professionali della categoria nel vostro paese o della vostra nazione di residenza.

Toccate con mano il mestiere di fabbro lavorando in una bottega

Ultimo passo è quello di affinare sempre di più le tecniche e perfezionare le vostre competenze. Per fare ciò potrete iniziare a lavorare come apprendisti in una vera e propria bottega di fabbro professionista.

Ciò vi permetterà di assumervi le responsabilità del vostro mestiere di fabbro, potrete mettere in pratica tutte le tecniche imparate a seconda del lavoro commissionato ed, infine, entrerete in contatto con architetti o ditte che potranno valorizzare il vostro lavoro.

Aprire la vostra bottega di fabbro

Concludendo, dopo questa breve lista di cinque punti che speriamo vi aiuteranno su come imparare il mestiere del fabbro potrete, quando sarete pronti, aprire la vostra bottega di fabbro e col vostro lavoro iniziare a guadagnare autonomamente.

Contiene collab. pubblicitarie