I 10 Borghi più belli d’Italia

I 10 Borghi più belli d’Italia

27 Ottobre 2021 Off Di Redazione

Il territorio italiano mette a disposizione dei turisti numerose tipologie di vacanze che spaziano dal mare alla montagna. 

In questi ultimi anni sempre più persone sono alla ricerca di incantevoli borghi da visitare. La nostra penisola è ricca, soprattutto nelle zone appenniniche, di borghi medievali che hanno una bellezza senza eguali. 

Di seguito è possibile visionare le principali caratteristiche dei 10 borghi più belli d’Italia. 

Dolceacqua

Il borgo medievale in questione è situato in Liguria, con precisione nella provincia di Imperia. 

La parte più antica di Dolceacqua, è protetta da Mure storiche risalenti all’inizio dello scorso millennio che hanno ricoperto un ruolo fondamentale in numerose guerre, come quelle tra i guelfi e i ghibellini.

Si consiglia di visitare con attenzione l’antico Castello dei Doria che protegge la zona antica della cittadina. 

La bellezza e la qualità turistica di tale borgo viene certificata anche dalla Bandiera Arancione assegnata dal Touring Club Italiano.

Bobbio

Il centro di Bobbio, presente nella provincia di Piacenza, ha origini molto antiche, visto che è stato abitato fin dal Neolitico.

La cittadina ha ricoperto un ruolo fondamentale nel corso della storia italiana, essendo stata sede vescovile fino al 1986. 

Nel corso degli anni, Bobbio ha avuto la capacità di preservare tutte le caratteristiche del luogo, facendo in modo di diventare una delle mete turistiche più gettonate dell’intera Emilia Romagna. 

Durante la vacanza non privatevi della visita all’antico ponte che collega il borgo medievale con l’altra sponda del fiume.

San Gimignano

In questa lista non poteva certamente mancare San Gimignano, visto che nel 1990 è stata anche dichiarata Patrimonio dell’Unesco per la sua unicità architettonica e per la conservazione dei suoi edifici antichi.

Il borgo medievale della provincia di Siena è arricchito dalla presenza di ben quattordici torri (anticamente ne erano settantadue), che rendono la cittadina ancora più suggestiva e particolare.

Castiglione del Lago

Castiglione del Lago si trova nel territorio Umbro al confine con il Lazio e la Toscana. Il meraviglioso borgo si erge su un promontorio che si affaccia sul lago Trasimeno su cui si può navigare con traghetti turistici.

La cittadina richiama ogni anno numerosi turisti grazie alla conservazione delle caratteristiche medievali e alla presenza della ben tenuta Rocca del Leone, situata nella parte alta del centro.

Inoltre, è possibile anche visitare la verde e piccola Isola Polvese con annesso castello medievale.

Civita di Bagnoregio

Conosciuta anche come la città che muore, Civita di Bagnoregio è situata nella zona settentrionale del Lazio ed è considerata da tutti uno dei luoghi più belli d’Italia.

La cittadina è completamente disabitata ed è raggiungibile attraverso un ponte pedonale che la collega con il nuovo centro. 

Essendo costruita su un promontorio di tufo si sta man mano sgretolando, ma grazie alle offerte dei turisti, le autorità competenti stanno adottando delle misure per cercare di rallentare il processo.

Il consiglio è quello di visitare tale borgo durante le festività natalizie, in quanto viene messo in scena un presepe vivente che tocca tutte le stradine dell’antico borgo.

Positano

Si tratta di un gioiellino incastonato nella meravigliosa costiera Amalfitana.

Positano si sviluppa in maniera verticale, partendo dalla spiaggia di Marina Grande

Visitata ogni anno da sempre più turisti il centro riesce a regalare scorci meravigliosi tra piccoli vicoli e palazzi pittoreschi; il tutto direttamente a contatto con le acque del Mar Mediterraneo.

Sant’Agata dei Goti

Il centro si trova nella provincia di Benevento, a pochi chilometri dalla famosa reggia di Caserta

La cittadina sannita può vantare diverse chiese medievali, ben tenute e ancora utilizzate. Il caratteristico borgo è stato anche utilizzato da importanti registi come set cinematografico

Si consiglia assolutamente di non perdere la vista sul centro storico dal ponte che collega le due zone del paese.

Polignano a Mare

La città di Domenico Modugno, situata nella provincia di Bari, presenta uno degli scorci più fotografati in Italia, ovvero la spiaggia di Lama Monachile.

La cittadina pugliese è in grado di abbinare un vivo e curato centro storico a un mare pulito e cristallino, tanto da ricevere dal 2008 la Bandiera Blu.

Polignano a Mare rappresenta il punto di partenza per visitare tutte le bellezze naturali e culinarie della Puglia.

Otranto

Nella parte meridionale della Puglia si trova l’antica cittadina di Otranto, che nel corso della sua storia ha subito l’influenza di importanti civiltà come quella greca e quella romana. Il bellissimo centro si sviluppa intorno alla cattedrale normanna e al castello

La sua bellezza e la sua storia hanno fatto in modo che nel 2010 il borgo sia diventato Patrimonio Culturale dell’Unesco.

Cefalù

La località balneare siciliana, presente all’interno del Parco delle Madonie, ha una grande rilevanza artistica, storica, nonché culturale, tanto da essere stata dichiarata Patrimonio dell’Unesco nel 2015.
In particolare, si consiglia di visitare il Duomo di Cefalù, in quanto ha origini molto antiche, essendo stato costruito intorno al 1100. 

Cefalù è l’ideale per coloro che desiderano abbinare nella stessa vacanza il mare alla cultura.

Ancora alla ricerca di idee per i tuoi viaggi? Leggi questo articolo sui cammini d’Italia o questo su dove andare in vacanza tutto l’anno.