I benefici del bagno caldo quando si è incinta

I benefici del bagno caldo quando si è incinta

27 Ottobre 2021 Off Di Redazione

Quanto si è incinta immergersi in una vasca da bagno calda può essere fantastico e i benefici molti. Avvolte dal calore, ci si sente leggere, rilassate e serene. Ma alcune piccole regole devono essere osservate prima di entrare in acqua.

La temperatura ideale della vasca

Come regola generale, che tu sia incinta o meno, un bagno troppo caldo non è mai l’ideale. Il calore dell’acqua può causare una grave vasodilatazione con un conseguente calo della pressione sanguigna.

Quando si è incinta, la pressione sanguigna non è già molto alta, quindi meglio non abbassarla ancora di piu’. La temperatura ideale? Tra 38 e 39°C, per evitare fastidi e vertigini quando si esce dalla vasca. E non più di 20 minuti.

Per gli stessi motivi, evitiamo hammam, vasche combinate con sauna  (avrai tutto il tempo per goderteli o per farti fare delle sedute una volta arrivato il tuo bambino).

Gli effetti benefici

Uno studio condotto dall’Università di Friburgo in Germania  ha dimostrato che fare bagni caldi è un modo efficace per combattere la depressione. Per fare questo, ha confrontato gli effetti del bagno e dell’esercizio fisico su 45 pazienti depressi.

In cosa consisteva l’esperimento? Ogni giorno, per otto mesi, alcuni dei pazienti sono stati immersi in un bagno a 39°C per mezz’ora, mentre gli altri sono stati sottoposti a 45 minuti di esercizi aerobici.

Alla fine dello studio, gli scienziati hanno scoperto che le persone che facevano il bagno in modo regolare percepivano la loro depressione diminuire più velocemente di altre.

Ciò potrebbe essere spiegato dal fatto che fare il bagno a fine giornata ripristinerebbe la temperatura naturale del corpo, temperatura che tende a scendere nelle persone depresse.

Secondo i ricercatori dell’Università di Parigi invece un bagno caldo è più efficace dell’assunzione di farmaci, del bere un bicchiere di latte o del contare le pecore per favorire il sonno.

Fare un bagno caldo, circa 1 o 2 ore prima di andare a letto, renderebbe più facile addormentarsi, secondo i ricercatori. Pubblicata nel Journal of Sleeping Medicine Reviews , questa meta-analisi ha esaminato 5.322 studi sui benefici dell’acqua calda sul corpo dimostrando l’efficacia del bagno caldo come “rilassante” e facilitatore del sonno.

Fare il bagno prima del parto?

Durante il travaglio , se non sei ancora abbastanza “dilatata” da essere ricoverata in ospedale, ma le tue contrazioni non si lasciano andare di un centimetro, un bagno può aiutarti a rilassare e sciogliere i muscoli. Attenzione: evitate se si sono già “rotte le acque” , perché l’acqua calda favorisce i batteri e si rischia un’infezione.

Bagnoschiuma ed oli essenziali, si può?

Se non sei soggetta a infezioni delle vie urinarie o infezioni varie è sicuro da usare. Attenzione però ad alcuni prodotti che contengono sostanze che accelerano la circolazione sanguigna. Per quanto riguarda gli oli essenziali, si evitano durante la gravidanza, il loro campo d’azione epuo’ essere molto potente e puo’ raggiungere direttamente il feto.

A questo riguardo può interessarti anche questo articolo sulla cosmetica naturale.

Idromassaggio

In effetti fare un idromassaggio è un vero piacere! Ma i bagni di schiuma sono sconsigliati durante la gravidanza: infatti, il movimento causato dalle bolle potrebbe innescare il travaglio, soprattutto se la tua cervice è già un po’ aperta. Idem per i bagni di mare, quando sei vicino alla fine: evita di saltare tra le onde che potrebbero innescare contrazioni in qualsiasi momento

Il bagno ideale

Metti alcune candele profumate intorno alla vasca (o petali di fiori freschi in primavera).
Preparati dei dolci: cioccolato, caramelle, biscotti…

Abbassa la luce e lascia scorrere l’acqua calda, idealmente intorno ai 38°C.Aggiungere 2 cucchiai di amido di frumento, per un’acqua molto morbida.

Comunica alla tua dolce metà, al vicinato, a tutta la terra che sei OCCUPATA. Spegni il telefono, dimentica il tablet.

Metti un po’ di musica rilassante. Tuffati nella tua vasca da bagno. Inspira, espira, rilassati e goditi il tuo momento. 

Articolo in collaborazione con idromassaggiodoccia[punto]it